Spedizione Gratuita da € 39 ♡

EcoBioDizionario o EcoBioControl?

EcoBioDizionario o EcoBioControl?

In realtà li definirei uno il proseguimento dell’altro. O meglio l’Ecobiodizionario ha lasciato il passo al nuovo Ecobiocontrol che vede una più ampia categorizzazione di sostanze (si è passati da 6000 a più di 20.000 sostanze).

Sono state inoltre implementate nuove sostanze riconosciute come allergizzanti, nuovi interferenti endocrini, profumazioni etc.

 

Ma come funziona e cosa possiamo fare con l’EcoBioControl?

L’EcoBioControl non è altro che uno strumento reso accessibile a tutti per leggere anche da chi non è un’esperto in chimica le formulazioni degli ingredienti cosmetici e dei prodotti per la detergenza della casa.

 

EcoBioDizionario o EcoBioControl
Ecco come si presenta l’applicazione di EcoBioControl da cellulare.

Innanzi tutto possiamo per prima cosa scaricare una comodissima app sul cellulare cosa che vi consiglio davvero di fare. Grazie a questa app potrete verificare cosa state acquistando o cosa avete messo fino ad oggi sulla vostra pelle.

Basterà inserire l’ingrediente su cui volete avere informazioni oppure la formula completa dell’inci. Grazie ad una comoda ed intuitiva segnaletica come in un semaforo, potremo capire subito con che tipo di sostanza abbiamo a che fare.

 

EcoBioDizionario o EcoBioControl
Da qui potete ricercare il singolo ingrediente dell’INCI del vostro cosmetico. Come potete vedere dalla leggenda si può capire a colpo d’occhio il valore della sostanza.

  • Un pallino verde per le sostanze naturali e non nocive per l’uomo.

  • Un pallino giallo per quelle che potrebbero creare qualche problema.
  • Infine un pallino rosso o addirittura due se la sostanza è dannosa e rischiosa per la salute umana, pertanto inammissibile!

 

EcoBioDizionario o EcoBioControl
Oppure potete effettuare la vostra ricerca con la formula completa.

Semplice no? Ma voi direte, sì ma lo Scopo?

L’EcoBioControl si pone come scopo quello di diffondere la cultura della cosmesi e della detergenza responsabile e sostenibile.

Questo consente a chiunque abbia voglia di abbracciare il cambiamento, di reperire le informazioni necessarie per valutare consapevolmente i propri acquisti in campo cosmetico e della detergenza.

L’emergenza ambientale che stiamo vivendo negli ultimi anni ci dovrebbe spingere a domandarci se stiamo agendo per il bene comune o nel cieco egoismo personale.

Fortunatamente sempre più persone stanno capendo l’importanza di scelte più ecosostenibili. Quindi meno inquinati e più biologiche volte certamente a migliorare la salute ambientale quanto la propria.

Perché i cosmetici entrano in contatto con la nostra pelle! Così come ciò che mangiamo. Pertanto meritano le stesse attente considerazioni di acquisto che facciamo per gli alimenti.

Così come leggiamo le etichette alimentari impariamo a leggere anche l’INCI dei cosmetici. Se non sai cos’è l’INCI puoi scoprilo leggendo l’articolo del blog di Naturessere “INCI ma cos’è?

L’EcobioControl di Fabrizio Zago è uno strumento totalmente gratuito che ci consente di informarci autonomamente rendendoci così liberi di fare le scelte che riteniamo migliori per la nostra salute.

Inoltre scegliere marchi di linee cosmetiche o detergenti che hanno aderito al progetto EcoBiocontrol (il precedente EcoBioDizionario) è una garanzia in più per il consumatore.

Si perché un’azienda come ad esempio Naturessere che ha scelto di aderire ad EcoBiocontrol lo ha fatto in maniera indipendente e libera certa del valore che hanno le formulazioni dei propri cosmetici.

Questo per dare sicurezza di acquisto, sinonimo di qualità ed impegno verso i propri clienti.

Be the first to comment “EcoBioDizionario o EcoBioControl?”

SONDAGGIO ECOBIO